CLEMENTE ZINGARIELLO

CLEMENTE ZINGARIELLO

Clemente Zingariello, di anni 18, intraprende lo studio del violoncello all’età di nove anni sotto la guida del Maestro Antonio Di Marzio presso il Conservatorio E.R. Duni di Matera. A 10 anni esegue la 1ª suite per violoncello solo di J.S. Bach in occasione del concerto per la festa della Repubblica a Matera. Nel 2015 si esibisce in qualità di solista alla presenza del Ministro della Pubblica Istruzione Stefania Giannini nell’Auditorium R. Gervasio di Matera. Nell’estate 2016 fa parte del gruppo de “I Giovincellos” e dei “100 Cellos” diretti dal Maestro Giovanni Sollima presso il “Ravenna Festival”. Nel 2017 esegue, in qualità di solista, il concerto di Vivaldi in Sol min con l’orchestra del Conservatorio E.R.Duni di Matera. Nel 2018 è vincitore del primo premio assoluto, premio sezione archi, premio della critica, premio del pubblico, premio della stampa e premio “Rosa Ponselle” all’omonimo concorso, poi il primo premio al concorso Euterpe di Corato, primo premio assoluto al concorso “Domenico Savino” di Taranto e primo premio assoluto al concorso “Real Music/Luisi” nell’ambito del concorso “Gewa”. Nell’Anno Accademico 2018/19 esegue con l’orchestra del conservatorio di Matera il concerto di Haydn in Do maggiore per violoncello e orchestra a Lecce e Matera. Nel 2019 esegue il concerto n.1 in la min. di Saint Saens per violoncello e orchestra con l’Orchestra Metropolitana di Bari e nel 2021, con la stessa orchestra, esegue le Variazioni Rococò di Tchaikovsky con la direzione del maestro Ola Rudner. Nel luglio 2021, in occasione della masterclass di alto perfezionamento tenuta dal Maestro G. Gnocchi, esegue il concerto di Haydn in Do Magg. con i Musici di Parma. A Marzo 2022 viene invitato presso la prestigiosa Herkulessal di Monaco di Baviera dove esegue il concerto n.1 in la min. di Saint Saens con la Symphonierorchester Wildw Gungl diretta da Michele Carulli. Partecipa a diverse Masterclass in violoncello e musica da camera tenute da illustri Maestri quali Thomas Demenga, Giovanni Gnocchi, Ulrike Hoffmann, Helmar Stiehler, Roland Baldini, Alessandro Moccia, Marco Piantoni, ottenendo lodevoli consensi. Attualmente studia violoncello con il Maestro Roberto Trainini presso il conservatorio di musica Claudio Monteverdi di Bolzano.

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.